Compostiera da Balcone (for dummies) Seconda Parte: arrivano i Lombrichi!

Ho spiegato qui  come realizzare la compostiera da balcone.

Nel secondo barattolo della nostra torre prepariamo il cumulo che ospiterà i lombrichi: aggiungiamo qualche manciata di terra, un pò di paglia, un pò di terriccio o di compost già pronto, uno sfalcio di erba o foglie, qualche ritaglio di cartone (di cui i lombrichi vanno ghiotti). Bagniamo con un pò di acqua e pazientiamo per due settimane circa, quando il processo di fermentazione sarà a buon punto e i nostri lombrichini senza denti potranno essere ben accolti.

P4020155.JPG

Una volta che il cumulo è pronto, possiamo inserire i lombrichi che ci sono stati donati da Luca, giovane promotore del fantastico progetto “Lombricando” per la diffusione della lombricoltura ai fini del compostaggio domestico.

Si tratta del  lombrico rosso californiano (Lombricus rubellus), e non del più comune Lombrico di terra.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La nostra compostiera è completa: possiamo inserire i rifiuti umidi nel barattolo più in alto, avendo cura di spezzettarli per accelerare i processi di decomposizione e facilitare il compito ai lombrichi.

E’ molto importante alternare scarti umidi provenienti dalla cucina a materiale secco come sfalci, potature, truciolato ecc. La giusta combinazione di secco e umido è fondamentale per evitare che il processo si blocchi a causa dell’eccessiva umidità e che la compostiera inizi a puzzare.

Buon Compostaggio!

 

download

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...