Una questione di radici

148822424494355

Voglio andare dritta al punto, una volta per tutte.

Non è vero che quando le cose vanno male hai l’opportunità di cambiare.

Ti hanno detto una bugia.

Quando stai male, il tuo partner ti ha mollato, il tuo lavoro ti stressa, i chili di troppo si fanno sentire, in quei momenti non puoi cambiare granché. Quando soffri infatti ogni spiraglio di luce può sembrarti la soluzione definitiva ai tuoi problemi. Ogni nuovo lavoro, nuovo uomo, nuova dieta, diventano allettanti. Basta che si scelga, la mente nell’indecisione non sa stare.

Le crisi ci offrono l’opportunità di esplorare il vasto repertorio di possibilità che abbiamo. Ma poi dobbiamo scegliere. E sarà la qualità della nostra scelta a determinare se è avvenuto un reale cambiamento.

La differenza si verifica quando sei a dieta da sei mesi, quando hai smesso di uscire con il primo che capita e ti godi la solitudine con te stessa, quando hai mollato un cliente che ti portava solo guai o hai mandato a quel paese il tuo lavoro logorante per svolgerne un altro, tra dubbi e speranze.

Lì, proprio lì, stai scrivendo una nuova pagina  della tua vita, stai accumulando il potere di dire “no” alle soluzioni facili, sarai in grado di rifiutare se il tuo cliente ti richiama o il tuo ex ti rivuole o il dessert calorico ti tenta.

Me lo hanno insegnato le piante, ancora una volta. Ho coltivato i primi semi di primavera e dalle cellette di polistirolo è nato un bosco di foglioline dai gambi esili. Quando ho iniziato a sfoltirle (sigh! la parte più difficile, in cui devo scegliere chi sopravvive o no, altrimenti nessuna avrà spazio a sufficienza per crescere), mi sono accorta che questi minuscoli germogli avevano delle radici lunghissime. Così ho preso un altro semenzaio e le ho messe lì, ad una ad una, senza sopprimere nessuna. Chi vorrà, vivrà.

La natura vuole vivere, la spinta alla vita è fortissima, chi mette radici forti ha il diritto di avere una seconda possibilità. Sempre. E’ questione di radici.

 

Annunci

2 thoughts on “Una questione di radici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...