Primavera, tempo di aspettarsi il meglio

148999890463361.jpg

Non ero pronta, ma è arrivata. Con il suo carico di fiori, cinguettii, piacevole torpore delle membra e della mente. La primavera, risveglio ufficiale di Madre Natura.

I semi sono diventati teneri germogli con due, quattro foglioline. Alcuni non sono nati. Altri si sono seccati. Altri ancora non erano buoni semi, sono marciti.

Nell’orto, i bancali biointensivi sono pieni di vita. Le foglie rompono lo strato di paglia per cercare la luce.

Ho tante nuove piantine di cui prendermi cura, il tempo e l’energia per rimuginare su quello che poteva essere ma non è stato, non c’è.

Il vento delicato, che profuma di mare, porta l’ebbrezza di nuovi amori, di nuove intuizioni. Esploriamo curiose nuove strade, rispettando sempre il patto di amarci per prime.

La primavera ci insegna ad aspettarci il meglio, a continuare a lavorare sui progetti che abbiamo scelto di portare avanti. Lei li farà sbocciare. Madre Natura è potente, grandiosa, creatrice di una bellezza grandiosa con il minimo sforzo.

Annunci

4 thoughts on “Primavera, tempo di aspettarsi il meglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...