Le fiabe che non ti racconterò

IMG_4791.JPG

Quella del principe azzurro che viene a salvarti non te la racconterò.

Ti salverai da sola mille volte, figlia mia.

Nemmeno quella del ranocchio che con un bacio si trasforma in principe, perché penserai forse che è facile cambiare chi non vuole farlo.

La fiaba del gentile cavaliere che si nasconde sotto il volto di una bestia non la sentirai dalle mie labbra perché la rabbia che deforma gli uomini mi fa paura, perché gli uomini arrabbiati non possono prendersi cura di una rosa.

Biancaneve avvelenata che giace in una bara di cristallo, svegliata da un principe? No, ancora no.

Voglio fiabe che parlano di donne che ce la fanno da sole, donne connesse al loro essere più profondo.

Voglio storie di bambine che hanno nomi strani, di -stelle -pianeti -continenti, che corrono libere inseguendo avventure. Voglio dirti che ce la farai anche da sola, che il principe azzurro non esiste, che le aspettative sono grandi nemiche. Voglio dirti che non sarai regina di un mondo che non esiste, che non sempre ti sentirai al centro delle attenzioni di un principe, ma non ne avrai bisogno perché tu hai il bosco, il mare, la luna, i prati pieni di fiori, la neve soffice di promesse, la pioggia canterina. Tu avrai te stessa, prima di tutto, e nessuna treccia di Raperonzolo condurrà dentro di te , dentro la tua Torre, qualche principe che passa annoiato, li per caso.

Non sarai preda. Farai e disferai i tuoi incantesimi, a volte da sola a volte aiutata da mani gentili di donne che nemmeno vorranno essere ringraziate.

Me le inventerò queste nuove fiabe, le inventeremo insieme.

Annunci

2 thoughts on “Le fiabe che non ti racconterò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...