Di Ceci cotti nella sabbia e altre Ricette

Ve lo avevo promesso da mesi e finalmente arriva il ricettario, anzi il “ceciottario” visto che in questo post voglio raccogliere tutte le ricette fatte con i ceci Deinas di mia produzione.

Non sapete cos’è Deinas? E’ la mia azienda agricola, scopritela qui : http://www.deinas.it/

Allora dicevamo, i ceci.

Proprio l’altro giorno ho scoperto che la nonna Iolanda in occasioni speciali, come la festa del patrono del paese, li cucinava con la sabbia.

Si, avete letto bene, non è un errore di battitura.

Metteva i ceci in una grossa pentola e li copriva di sabbia, poi accendeva i fornelli e li lasciava andare per non so quanto tempo, fino a quando i ceci erano belli arrostiti. Chi li ha assaggiati conferma si trattasse di una delizia pazzesca, le cui origini si perdono nella notte dei tempi.

Siccome a noi piace che la sabbia resti in spiaggia, vi propongo queste ricette, che ho sperimentato personalmente. Vi consiglio di ritornare ogni tanto su questo post perché man mano che le sperimentazioni culinarie continuano aggiungerò altre ricette.

Un appunto importante: se usate i ceci secchi l’ammollo è fondamentale per evitare di spaccarvi i denti 😀

La notte prima mettete la quantità di ceci che volete cucinare in una ciotola capiente con il doppio dell’acqua rispetto alla quantità scelta, completamente sommersi. Se volete potete aggiungere un cucchiaino di bicarbonato.

Crema di Ceci speziata

153944760548513142.jpg

100 grammi di ceci

1 limone

2 spicchi di aglio

Olio

Sale

Paprika, pepe nero

E’ una variante del più noto Hummus orientale, ma siccome ho difficoltà a reperire la tahina e anche quando la trovo la uso solo per l’hummus, mi sono inventata questa cremina niente male.

Dopo una notte di ammollo, fate bollire i ceci fino a che diventeranno teneri. Raffreddate e metteteli nel bicchiere del frullatore (o in una ciotola alta se usate il frullatore ad immersione) insieme a due spicchi di aglio, un pizzico generoso di sale, due cucchiai di olio d’oliva, e un po’ di spezie, io ho usato la punta di un cucchiaino di paprika, una spolverata di pepe nero. Aggiungete il succo di un limone intero. Frullate fino ad amalgamare bene gli ingredienti, trasferite in una ciotola, coprite con la pellicola e mettete in frigo per qualche ora per ottimizzare il sapore. Servite con pane croccante, io ho usato il pane carasau, e fatemi sapere 😉

 

Insalata di Ceci

153944760548513142 (1).jpg

Ceci (quantità a piacere)

Carote

Sedano

Cipolla

Olio, Sale, Pepe

Mettete in ammollo i ceci per una notte, scolarli, portarli a bollore in una pentola d’acqua con un po’ di sale, cuocere fino a quando diventeranno morbidi ma non lessi. Scolare, lasciare raffreddare e lavare e preparare le verdure: affettare le cipolle e le carote a julienne, pulire il sedano togliendo i filamenti e affettarlo a piccoli dadini, tritate il prezzemolo.

Versate in una ciotola, aggiungete i ceci e condite con olio, sale, pepe e una manciata di prezzemolo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...