La pacca sulla spalla e altri sviluppi

Avete presente quando lavorate tanto, tanto, tantissimo e le persone che vi circondano sembrano non farci caso? Non vedono il vostro stress, le vostre rinunce, il logorio mentale e fisico, e come ciliegina sulla torta criticano. Cercano il pelo nell’uovo, parlano delle cose che non fate, dei difetti, delle imprecisioni, fisiologicamente presenti nel vostro lavoro…

Humanum est.

“Un errore ripetuto più di una volta è una decisione” Paulo Coelho   Il filosofo tedesco Martin Heidegger affermava che siamo in grado di conoscere qualcosa solo in base alla frustrazione che provoca, cioè quando svanisce o tradisce le nostre aspettative. Se dovessi definire il mio 2017 ecco, userei le parole di Heidegger. Molte lezioni…

E liberaci dal perdono.

Ci hanno insegnato che è meglio perdonare chi ci ha fatto del male. Bisogna perdonare per essere redenti, per trovare la pace in noi stessi, ultimamente poi il perdono va di moda nei percorsi di crescita personale. C’è un certo abuso del termine, da parte di tutti. Il perdono è una dottrina figlia della tradizione…

Scappa senza far rumore

Le incomprensioni nelle relazioni: due individui diversi, uno davanti all’altro, ognuno con la propria valigia piena di esperienze, schemi mentali, emozioni, traumi, successi. Le aspettative fanno pesare la valigia, un macigno che a volte avvicina, più spesso allontana. Io voglio qualcosa che tu non capisci, o che forse capisci ma non mi puoi, vuoi, dare….

Una questione di radici

Voglio andare dritta al punto, una volta per tutte. Non è vero che quando le cose vanno male hai l’opportunità di cambiare. Ti hanno detto una bugia. Quando stai male, il tuo partner ti ha mollato, il tuo lavoro ti stressa, i chili di troppo si fanno sentire, in quei momenti non puoi cambiare granché….

Il cuore ha un posto fisso.

Lo regaliamo, lo prestiamo, lo mettiamo nelle cose che facciamo. Ce ne priviamo per darlo a chi puntualmente ci deluderà per il solo fatto di essere diverso, altro da noi, incapace di capire le nostre aspettative. Pezzetti di cuore si spargono per terra come cocci taglienti di porcellana, li raccogliamo stretti nel pugno, cercando di rimetterli…

Chi ha paura della Morte?

Morte e consumo. Da dove nasce questo binomio? Nella società della crescita, del consumo a tutti i costi, la morte, semplicemente, non viene contemplata. Senza fraintenderci: la morte è business, riesce ad alzare i fatturati e inventa trend, trasformando i defunti in diamanti (letteralmente!) o in simpatici vasetti che diventeranno alberi.  Ma il vero significato…

Le Dee Dentro le Donne: infografica

Iniziamo la settimana con un regalo per ringraziare tutti i lettori e le lettrici del mio blog, e per celebrare la conclusione del ciclo di articoli dedicati agli archetipi delle divinità femminili: Artemide, Estia, Era, Atena, Demetra, Persefone, Afrodite. Ecco una colorata infografica da tenere sempre d’occhio per capire quali Dee ci accompagnano in un determinato…

Atena, lo splendore della Logica

  Onorata come dea della saggezza e dei mestieri, come stratega (in tempo di guerra) e come artigiana (in tempo di pace), Atena è l’archetipo del pensiero logico.  E’ stata rappresentata come Dea Guerriera oppure come civetta, l’animale che simboleggia la sua saggezza. Patrona degli artigiani, Atena rappresenta l’adulta di buon senso. A differenza di Artemide ed…

Sull’impermanenza e oltre.

  Sono settimane difficili. I mass media ci bombardano di notizie terribili, attentati, colpi di stato, femminicidi ed episodi giornalieri di razzismo, sfociando spesso nella informazione tossica, quella a cui piace schierarsi dalla parte dei potenti e decretare chi sono i colpevoli e chi sono le vittime. Sono settimane di incendi che hanno distrutto ettari…

Con la Forza dei Ragni

Costruire Fortezze di Seta, Lanciando il primo filo al vento, consapevoli che quel minuzioso arazzo vivrà appena un giorno. Così anche noi impariamo dai Ragni la saggezza di costruire le nostre tele, di distruggerle, o vederle distrutte, di liberare i prigionieri incastrati tra i fili della memoria, e di ricostruire tutto con  pazienza, intreccio dopo intreccio….

Che fatica la decrescita!

Cosa significa decrescere? Pagine e pagine di libri, riviste, conferenze, siti internet, spiegano la decrescita meglio di quanto possa farlo io. Lascio la parola agli esperti sulle implicazioni sociali, politiche ed economiche del fenomeno e passo a raccontare cosa significa per me decrescere. Prima di tutto: rallentare. Imparare a scegliere, che siano oggetti, relazioni, esperienze,…